Lupi: 'Non ho mai fatto pressioni per procurare un lavoro a mio figlio'

Maurizio Lupi ha voluto difendere la sua posizione, pur chiarendo che le dimissioni erano confermate. In particolare si è soffermato sul coinvolgimento della sua famiglia nell’inchiesta eseguita dalla Procura di Firenze. Da numerose intercettazioni telefoniche, gli inquirenti hanno appurato che Maurizio Lupi si sarebbe interessato, attraverso tutto un sistema di appalti, per procurare un lavoro al figlio, Luca Lupi, neolaureato in ingegneria. Maurizio Lupi ha detto molto chiaramente che non ha mai utilizzato la sua posizione per procurare un lavoro al figlio. Fin da subito l’ormai ex ministro ha voluto sottolineare come non doveva essere coinvolta la sua famiglia. Lupi cerca di proteggere i suoi familiari dallo scandalo in cui è rimasto coinvolto e che lo ha portato a rassegnare le sue dimissioni.

Da non perdere