L'onda d'urto di una supernova osservata per la prima volta

Per la prima volta gli astronomi sono stati in grado di osservare in luce visibile le onde d’urto generate dalle esplosione di stelle supernova. Un gruppo di astronomi ha catturato i primi minuti di l’esplosione di due stelle e ha osservato per la prima volta l’onda d’urto generata dal collasso del nucleo di una supernova. L’onda d’urto è stata osservata dalla supernova più piccola delle due, una supergigante rossa di un raggio di 270 volte quello del Sole, che si trova a 750 milioni di anni luce di distanza da noi. L’esperimento invece non si è concluso con successo per quanto riguarda la seconda stella, una supergigante il cui raggio era più di 460 volte quello del Sole. “E ‘come l’onda d’urto di una bomba nucleare, solo più grande e senza che nessuno si faccia male”, ha detto Brad Tucker, un ricercatore presso l’Australian National University. Fino ad ora si sapeva pochissimo dei primi momenti di un’esplosione del genere, osservata di solito durante il suo periodo di luminosità successivo all’esplosione stessa, così potente che provocare la fusione nucleare di elementi pesanti come oro, argento e uranio.

Da non perdere