L’inviato dalla Campania di Striscia la Notizia ha rischiato grosso

Pubblicato da Redazione NanoPress Lunedì 13 marzo 2017

Momenti di paura durante la realizzazione di un servizio per Striscia la Notizia: Luca Abete, l’inviato dalla Campania del TG satirico, è stato aggredito a Caserta in Piazza Pitesti mentre stava realizzando un reportage sul degrado della piazza, da tempo invasa da venditori ambulanti abusivi extracomunitari che vendono merce di ogni tipo palesemente contraffatta. Luca Abete, che aveva già realizzato un servizio simile lo scorso dicembre ed era tornato in Piazza Pitesti per vedere se nel frattempo qualcosa era cambiato, è stato prima minacciosamente accerchiato da un gruppo di ambulanti abusivi e poi rincorso, aggredito e picchiato nonostante il tentativo di rifugiarsi in una piadineria. Solo l’intervento degli agenti di polizia, chiamati dai presenti, ha evitato il peggio. Nel video si vede chiaramente l’aggressione subita a Caserta da Luca Abete.