L'imam Ali Faeznia: 'L'Iran è un'isola felice'

L’imam sciita Ali Faeznia, responsabile del centro islamico sciita di Milano, in questa video-intervista a NanoPress.it parla della divisione tra sunniti e sciiti, spesso indicata come causa dei conflitti in Medio Oriente. “Tra sciiti e sunniti ci sono solo divergenze secondarie, ma le forze ‘malvagie’ internazionali preferiscono abusare di queste divergenze per loro fini politici”. Anche l’Isis sarebbe “stato costruito a tavolino dalla forze oppressive più potenti del mondo per danneggiare l’Islam” e, con le sue azioni “contribuisce a sviluppare, ingigantire e in alcuni casi perfino creare l’islamofobia”. Per fortuna, “l’Iran è un’isola felice”, non toccata dagli jihadisti dell’Isis.

Da non perdere