L'allenamento per la boxe

Per l’allenamento boxe le tecniche più usate sono quelle che si basano sull’utilizzo dei pugni. Il jeb è il pugno dritto con la mano avanzata, il diretto è il pugno dritto con la mano retrocessa, il gancio è il pugno laterale, mentre il montante è quello che va a salire dal basso. Con la destra si tiene normalmente la guardia, mantenendo il braccio destro arretrato e quello sinistro in posizione avanzata. Questo tipo di allenamento garantisce l’acquisizione di buoni riflessi e di una capacità di difesa e di offesa. Di solito gli allenamenti hanno l’obiettivo di stimolare ad avere più fiato e a costruirsi un ottimo fisico. Da considerare, comunque, che il contatto fisico è inevitabile e, quindi, tutto ciò può portare ad un rischio di lesioni, che possono essere di varia entità.

Da non perdere