La Wdc si scaglia contro la Hvalur

Gli animalisti si sono scagliati contro la Hvalur, una società di pescherecci che, in Islanda, si occupa specificamente della caccia alle balene. L’azienda sarebbe responsabile di aver cercato di allargare le vendite, introducendo la carne di balena anche nel cibo per cani. Le vendite della carne dei cetacei, secondo quanto ha fatto notare il gruppo ambientalista Whale & Dolphin Conservation, negli ultimi tempi sarebbero diminuite, perché ci sono sempre meno persone disponibili a mangiare la carne di questi poveri animali. La vicenda del cibo per cani ha rappresentato soltanto uno degli episodi in cui gli ambientalisti si sono contrapposti alla nota società. Ultimamente è venuta fuori la storia di una birra alla balena, che sarebbe stata messa a disposizione in occasione della festa dedicata al dio Thor. La Hvalur sarebbe implicata anche in questo fatto.

Da non perdere