La versione sportiva della Golf 7: la nuova GTi

Torna la storia, torna Volkswagen Golf GTi. Se la Golf è un’icona tra le berline di segmento C, la sua versione sportiva GTi rappresenta il punto di riferimento per chi cerca una media pepata. E diventa ancor più spinta con la settima generazione, perché sono due le varianti pensate a Wolfsburg: normale e Performance. A differenziarle, 10 cavalli di potenza e interventi secondari sull’assetto. La velocità massima passa da 246 orari a 250, poca cosa, così come il decimo in meno in accelerazione. Per entrambe, motore due litri turbo TSI, quattro cilindri in linea con tanta coppia, come raccontano i 350 Nm a 1500 giri/min. Anche alla voce consumi non spaventa eccessivamente la Golf GTi, almeno leggendo i dati dichiarati dal costruttore: appena 6 litri/100 km nel ciclo misto. Tra gli optional spicca il cambio robotizzato DSG, alternativa al manuale 6 marce.

Da non perdere