La toccante preghiera laica per i migranti di Erri De Luca a PiazzaPulita

‘Mare nostro che non sei nei cieli sia benedetto il tuo sale, il tuo fondale’. Così inizia la preghiera laica recitata da Erri De Luca, ospite a Piazza Pulita su La7, durante la puntata di lunedì 21 aprile 2015 dedicata all’ultimo naufragio avvenuto nel Canale di Sicilia. Lo scrittore partenopeo ha preso una dura posizione su chi fa il tifo per l’annegamento e per le restrizioni, sostenendo che se davvero i viaggi fossero vietati, continuerebbero comunque ad arrivare persone che fuggono dai loro paesi e che sono trattate peggio degli schiavi, perché nessuno ha interesse a farli arrivare a destinazione.

Da non perdere