La schermitrice e il conduttore lanciano la campagna #EPCCDonaUnNeurone

Pubblicato da Redazione NanoPress Giovedì 23 febbraio 2017

Bebe Vio a E Poi C’è Cattelan, il talk show di Sky Uno condotto da Alessandro Cattelan, per lanciare la campagna ‘Dona un neurone a un hater‘ affiancata dall’hashtag #EPCCDonaUnNeurone, iniziativa ironica ma anche momento di riflessione sul tema dei cosiddetti’haters‘, termine dispregiativo riferito a chi esprime odio nei confronti di un determinato soggetto in spazi di discussione pubblica, ad esempio forum, Facebook, Twitter o YouTube. Bebe Vio, atleta disabile diventata popolarissima dopo aver vinto la medaglia d’oro alle Paralimpiadi di Rio, ha subito di recente minacce di violenza sessuale tramite una pagina su Facebook che è stata poi rimossa. ‘Sono persone che nascono con qualcosa in meno: sono gli odiatori del web, gli hater’, ha commentato AlessandroCattelan, ‘Aiuta un hater: se gliene doni uno, avrai già raddoppiato il numero dei suoi neuroni. Il fatto che lo esprimiate su internet, non rende il vostro odio meno grave’.