La riforma della scuola è legge

E’ stata approvata la riforma della scuola proposta dal Governo Renzi. La Buona Scuola, come è stata tante volte definita, è diventata legge. La Camera si è dimostrata a favore all’accoglimento del ddl con 277 voti favorevoli, 173 contrari e 4 astenuti. Nello specifico è stato approvato il maxiemendamento che prima è stato votato al Senato, dove il Governo aveva deciso di porre la fiducia. Con il maxiemendamento sulla scuola si darà il via ad oltre 100.000 assunzioni, che interesseranno i vincitori del concorso a cattedra 2012 e gli iscritti nelle cosiddette graduatorie ad esaurimento. La riforma della scuola del Governo Renzi prevede di lasciare più autonomia alle singole istituzioni scolastiche. Inoltre (punto molto contestato dagli insegnanti) stabilisce la chiamata diretta del preside, che sceglierà i docenti non secondo le graduatorie, ma in base al curriculum.

Da non perdere