La bimba curda cecchino dell'Ypg

Una bambina curda in felpa rosa è la protagonista di un video di propaganda diffuso dall’Ypg, le Unità di protezione del popolo curdo. Incalzata da chi sta riprendendo la scena, lei rivendica l’uccisione di 400 jihadisti dello Stato Islamico (Is) in Siria. Il filmato sta facendo il giro del web, e si apre con l’uomo che domanda alla bambina: ”contro chi stai sparando?”. E la piccola risponde, sorridendo: ‘‘Daesh”, che è poi il nome utilizzato in lingua araba per identificare l’Islamic State, l’Isis.

Da non perdere