Kyenge a Brescia, scontri tra destra e immigrati

Si sono verificati disordini a Brescia, durante la giornata di sabato 11 gennaio, in occasione della visita del ministro dell’Integrazione Cecile Kyenge, intervenuta come ospite a un convegno organizzato dall’amministrazione comunale. Fuori dal palazzo di città, è stata messa in piedi una manifestazione di destra a cui hanno preso parte anche esponenti di Forza Nuova, Fratelli d’Italia e politici facenti parte dell’ex Pdl, che si sono scontrati, davanti all’auditorium San Barnaba, con un gruppo di immigrati che erano giunti per salutare il ministro ed esprimere solidarietà. Circa 200 manifestanti contrari alle politiche per l’immigrazione dell’attuale governo, hanno contestato aspramente il ministro Kyenge. Nessuno, fanno sapere dalla Questura, si è fatto male e non ci sono stati fermati. Il ministro è rimasto all’interno dell’auditorium e non è stata coinvolta nelle contestazioni, in seguito ha lasciato il luogo del convegno per il pranzo, prima di lasciare la città.

Da non perdere