Kim Porter morta, Puff Daddy: Svegliatemi da quest’incubo

Pubblicato da Redazione NanoPress Lunedì 19 novembre 2018

Si era chiuso nel silenzio, fino a poco fa: Puff Daddy parla di Kim Porter dopo la morte improvvisa di lei avvenuta lo scorso 15 novembre a Locuna Lake, in California. Il rapper e l’attrice sono stati insieme 13 anni e hanno avuto 3 figli insieme, mantenendo un ottimo rapporto anche dopo la fine del loro rapporto nel 2007. Diddy ha consegnato alcune parole disperate ai social media: “Sono 3 giorni che cerco di svegliarmi da quest’incubo, ma non è successo”. E ancora: “Non so cosa farò senza di te. Mi manchi così tanto […] È difficile spiegare a parole il nostro incredibile rapporto: eravamo più che migliori amici, più che anime gemelle”.

Fonte foto: Instagram / Ansa