Kiev manda aiuti nella zona dei separatisti

Anche Kiev ha mandato aiuti nella zona dei separatisti, mentre le sorti del conflitto fra l’Ucraina e la Russia si fanno sempre più tese. Il portavoce dell’esercito di Kiev ha dichiarato che la Russia avrebbe varcato il confine con dei blindati. Tutto ciò prelude ad un vero e proprio conflitto, anche se da parte di Mosca viene negata ogni cosa. La Russia ha dichiarato che il suo obiettivo è semplicemente di portare degli aiuti umanitari, ma da parte di tutto il mondo c’è grande attenzione su quali saranno le prossime mosse. L’Unione Europea è stata molto critica nei confronti della Russia e ha detto molto chiaramente che è pronta ad intervenire, se venisse accertata la violazione da parte della Russia dei confini. Il Cremlino si difende, affermando di agire nell’ambito dei propri territori. Anche la Nato ha intrapreso delle azioni di verifica sulla situazione, per stabilire se la Russia dica la verità.

Da non perdere