Juncker gela Farage: 'E' il tuo ultimo applauso in quest'aula'

Sono giorni di fibrillazione in Europa alle prese con la Brexit. Così, in aula a Bruxelles, i politici europarlamentari sono riuniti in sessione plenaria straordinaria del Parlamento europeo. La tensione è alta, e a un certo punto, in conclusione del suo intervento il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker fredda Nigel Farage, che nel frattempo lo stava applaudendo, rivolgendosi a lui dicendo: ”È l’ultima volta che lei viene qui ad applaudire”. Il riferimento al  leader dello Uk Independence Party è chiaramente all’esito del referendum sulla Brexit, e all’esito, cioè al ‘leave‘ deciso dai britannici. Tra Juncker e Farage c’è stato quindi uno scambio di battute: “I nostri amici britannici hanno espresso il loro punto di vista la democrazia è democrazia e dobbiamo rispettare il voto” – ha dichiarato Junker che poi si è rivolto a Farage, sostenitore della Brexit, che stava applaudendo a queste parole, e gli ha detto: “È l’ultima volta che lei applaude qui. Lei è un sostenitore della Brexit, perché è qui? Ora avete preso una decisione, e ora ne dovete accettate le conseguenze“. La battuta ha scatenato gli applausi dell’aula del Parlamento europeo.

Da non perdere