John Bramblitt, il pittore cieco che usa le dita per 'vedere' il colore

John Bramblitt è stato colpito dalla cecità nel 2001 dopo una complicazione con l’epilessia. Ora realizza le proprie opere affidandosi esclusivamente alla propria sensibilità tattile. “Il colore ha più importanza per me ora di quando ci vedevo” spiega l’artista “Quando ci vedevo ero un osservatore pigro…”

Da non perdere