Jo Cox uccisa, solidarietà del mondo al Regno Unito

La notizia della deputata laburista uccisa in Inghilterra ha sconvolto il mondo e i messaggi di solidarietà non sono tardati ad arrivare da ogni parte al Regno Unito. Jo Cox, la parlamentare anti-Brexit che aveva 41 anni era sposata e madre di due figli. E’ stata colpita con un coltello e con un’arma da fuoco in un agguato vicino a Leeds, nello Yorkshire, da un uomo che avrebbe gridato frasi nazionaliste, ed è stato subito catturato dalla polizia. Secondo quanto riferito da alcuni media inglesi, l’aggressore avrebbe gridato ‘Britain first’, ovvero ‘Prima la Gran Bretagna’, un attimo prima di colpirla con numerose coltellate e colpi d’arma da fuoco. La polizia non ha confermato né smentito questa testimonianza, aggiungendo che le indagini sul movente sono in corso mentre il 52enne è stato fermato e trattenuto in una stazione di polizia. In relazione a questo tragico fatto di sangue è stata subito sospesa la campagna per il referendum sull’eventuale uscita del Regno Unito dall’Unione Europea, in programma il 23 giugno. L’esponente politica era nota anche per essersi occupata di migranti e del conflitto in Siria.

Da non perdere