Janusz Korwin-Mikke fa il saluto nazista al Parlamento Europeo

Nell’aula del Parlamento europeo di Strasburgo, il deputato polacco di estrema destra Janusz Korwin-Mikke parla e al termine del suo discorso alza il braccio facendo il saluto nazista. L’europarlamentare stava argomentando contro il progetto di uniformare i biglietti dei mezzi pubblici per consentire un titolo di viaggio unico in Europa. Il deputato ha detto che si trattava di un altro passo verso ”l’odiata omologazione”. Poi il suo intervento è stato concluso con il saluto romano, cioè a braccio teso, e le parole ”questa volta è un Reich, un popolo, un biglietto”. L’europarlamentare non è nuovo ad atteggiamenti provocatori o apertamente razzisti. Nel novembre 2014, a proposito delle donne disse che dovevano stare a casa a crescere figli ”E’ lo sperma che le fa pensare”.

Da non perdere