Italiani liberati in Libia: 'Vogliamo tornare a casa'

Gino Pollicardo e Filippo Calcagno, due dei quattro italiani rapiti in Libia, sono stati liberati. Dalla pagina Facebook della polizia di Sabratha hanno mandato un messaggio video: a parlare è Pollicardo, che abbraccia il collega, e chiede di tornare al più presto in Italia, dalle loro famiglie. In un messaggio, affidato al social network, hanno confermato di star bene fisicamente ma di essere psicologicamente devastati. Gli altri due loro colleghi, Salvatore Failla e Fausto Piano, sono stati uccisi in una sparatoria a Sabratha.

Da non perdere