Isis: minacciata una motovedetta italiana

Il pericolo delle minacce che i terroristi dell’Isis hanno rivolto nei confronti dell’Italia è reale e sono molti gli indizi che fanno pensare a questo proposito. L’ultimo episodio è quello che ha coinvolto la Guardia Costiera italiana. Una motovedetta della Guardia Costiera del nostro Paese si è spinta fino alle coste di Tripoli, per soccorrere dei migranti che avevano lanciato l’sos. Gli uomini della Guardia Costiera sono stati minacciati da un gruppo di miliziani armati di kalashnikov, che hanno preteso di avere indietro il barcone che già era stato sequestrato. Il capitano italiano è stato costretto a cedere alle loro insistenze. La situazione, come dimostra questo episodio, non è affatto da sottovalutare, anche perché i terroristi hanno minacciato espressamente anche Roma e il Vaticano.

Da non perdere