Isis, l'ex rapper bresciano nella lista degli aspiranti suicidi

Nella lista dei 122 aspiranti martiri suicidi, arrivata a Sky News da un pentito dell’Isis, c’è anche il nome di un italiano. Il nome di battaglia è Rawaha al Itali, “l’italiano” e si tratterebbe di Anas El Abboudi, nato in Marocco e arrivato in Italia, in provincia di Brescia, a 7 anni, fermato nel 2013 per istigazione al terrorismo e poi rilasciato: nel settembre 2013 arriva in Siria e si arruola nelle milizie: di lui si perdono le tracce. I servizi italiani lo tengono d’occhio dal 2011: prima di allora era un ragazzo abbastanza integrato, rapper in erba tanto da finire in tv in un video di Mtv con il nome di Mc Khalif. La sua scheda riporta la data di arrivo in Siria e la volontà di essere usato come suicida. Il suo legame con l’Italia sarebbe molto forte, come dimostra la scelta del nome di battaglia, Rawaha l’italiano.  

Da non perdere