Iraq: strage di ragazzini allo stadio

Un kamikaze si è fatto esplodere mentre si stava tenendo una partita di calcio tra ragazzini. L’attacco suicida è avvenuto in Iraq, nel villaggio di Al Asriya, che si trova a sud di Baghdad. l video è stato girato con uno smartphone da uno degli spettatori. Nell’attentato, già rivendicato dall’Isis, sono rimaste uccise almeno 30 persone e circa una settantina sono rimaste ferite, ma il bilancio delle vittime è destinato a salire. Le immagini mostrano il momento dell’esplosione, seguito dalla fuga del pubblico verso l’esterno del campo da calcio. Il kamikaze si è fatto saltare in aria al momento della premiazione della squadra vincitrice e tra le vittime c’è anche il sindaco della città.

Da non perdere