Insetti che mangiamo in modo inconsapevole

Quando acquistiamo un alimento o una bevanda di colore rosso, è buona norma controllare cosa è stato utilizzato come colorante. Mai sentirsi rassicurati dalla dicitura “coloranti naturali”. Se c’è scritto “cocciniglia” o “E 120” allora quell’alimento è stato colorato artificialmente tramite l’utilizzo di alcuni piccoli insetti. La cocciniglia è utilizzata da secoli come colorante per il suo colore rosso vermiglio. L’industria alimentare continua a utilizzarla praticamente ovunque: nelle bevande, alcoliche e analcoliche, negli yogurt, negli insaccati, ecc… I consumatori, se lo sapessero, potrebbero essere disgustati dall’idea di ingurgitare insetti tritati, soprattutto i vegetariani. Al di là di questo, nei soggetti predisposti la cocciniglia può dare origine a reazioni allergiche.

Da non perdere