Inchiesta Petrolio, ministro Boschi sentita dai pm

La ministra Maria Elena Boschi è stata sentita per due ore dai pm di Potenza. La titolare delle Riforme è stata interrogata a proposito del caso Tempa Rossa che ha portato alle dimissioni della ministra Guidi. In questo breve filmato assistiamo all’assalto dei giornalisti al procuratore capo di Potenza, Luigi Gay, che si è recato a Roma per ascoltare la ministra per i Rapporti con il Parlamento. Il magistrato era accompagnato dall’aggiunto Francesco Basentini e dal pm Laura Triassi. Quando i cronisti chiedono della decisione di sentire Boschi, nell’ambito dell’inchiesta, lui risponde: “Era necessario”. Boschi è infatti stata sentita come persona informata sui fatti, in relazione all’emendamento approvato in legge di stabilità che sbloccava interventi legati alle estrazioni petrolifere in Val d’Agri

Da non perdere