Incastrato con la testa nella lavatrice: liberato dai pompieri

Un uomo è rimasto incastrato con la testa dentro al cestello della sua lavatrice. Per tirarlo fuori e salvarlo sono dovuti intervenire i vigili del fuoco. L’identità dell’uomo non è stata diffusa, ma si sa che il fatto è accaduto in Cina, nella città di Fuqing, nella provincia del Fujian. L’uomo stava cercando di fare delle riparazioni quando è rimasto incastrato. I vigili del fuoco sono accorsi in suo aiuto e sono riusciti a liberarlo dopo poco meno di un’ora di lavoro. In effetti questa non è la prima volta che i vigili del fuoco cinesi hanno salvato delle persone che sono rimaste incastrate da qualche parte. Nel mese di aprile infatti, i vigili del fuoco hanno liberato un bambino di tre anni che era rimasto incastrato con la testa in un tettuccio apribile e l’anno scorso una donna era rimasta intrappolata tra due pareti durante il tentativo di recuperare qualcosa che era scivolato giù. Per l’uomo della lavatrice, comunque, non ci sono state conseguenze.

Da non perdere