Il virus Zika è davvero pericoloso?

Il virus Zika continua a far temere. L’infezione provocata da questo microrganismo si trasmette attraverso la puntura della zanzara del genere Aedes. I sintomi della patologia sono vari: febbre, dolori muscolari e articolari, mal di testa, eruzioni cutanee e congiuntivite. Non sempre questo quadro sintomatologico è presente, ma alcuni pazienti lo riportano. Il pericolo maggiore collegato all’infezione da virus Zika è rappresentato dalla microcefalia: se l’infezione colpisce una donna incinta, può provocare nel nascituro ridotte dimensioni del cranio, che corrispondono ad un mancato sviluppo del cervello. Gli esperti, anche a livello internazionale, stanno tentando di controllare la situazione, per tenerla sotto controllo. Nel frattempo raccomandano le misure di prevenzione, che consistono principalmente nell’adottare quelle strategie utili a proteggersi dalle punture delle zanzare.

Da non perdere