Il primo robot con la pelle d’oca

Pubblicato da Redazione NanoPress Lunedì 21 maggio 2018

Il primo robot con la pelle d’oca arriva dagli Stati Uniti d’America. In pratica questo robot è il primo che sa comunicare in maniera espressiva quelle che noi chiamiamo emozioni. Il fatto che riesca a comunicare le proprie emozioni al tatto è finalizzato per migliorare la sua interazione con gli esseri umani. Il robot riesce quindi ad accapponare la pelle, attraverso il tatto, oppure tramite gesti o ancora espressioni facciali