Il film del regista italiano ha vinto l'Orso d'oro al Festival di Berlino

Dopo il Leone d’oro 2013 un altro grande riconoscimento per Gianfranco Rosi: Fuocoammare ha vinto l’Orso d’oro per il miglior film al Festival di Berlino 2016. Il premio gli è stato consegnato direttamente dalle mani della presidente di giuria Meryl Streep. ‘Questo premio è un’enorme responsabilità’, ha dichiarato Rosi subito dopo aver ricevuto il premio, ‘Quando ho iniziato il film a Lampedusa un anno e mezzo fa il dibattito sull’immigrazione era molto concentrato sull’Italia, sono vent’anni che i lampedusani accolgono migranti che arrivano‘. Fuocoammare è in programmazione nelle sale cinematografiche italiane da giovedì 18 febbraio 2016. ‘Proprio in questo momento c’è uno sbarco a Lampedusa, tanti bambini e tante donne. Sono felice di essere qui stasera, anche se sono un medico, non sono di questo mondo’, ha aggiunto Pietro Bartolo, tra i protagonisti del film pur non essendo un attore ma il direttore sanitario dell’Asl di Lampedusa.

Da non perdere