Il discorso da troll dello studente del Politecnico

Marco Rondina, studente di Ingegneria informatica e rappresentante della lista Alter.Polis al Politecnico, in occasione dell’Inaugurazione dell’Anno Accademico ha stupito tutti con il suo intervento ironico di critica verso il sistema scolastico: “Quando mi è stato comunicato il tema della cerimonia, la quarta rivoluzione industriale, non ho potuto far altro che pensare all’esaltante tempismo con cui è stato avviato quello che mi piace considerare un vero e proprio Rinascimento del sistema universitario italiano”, inizia il discorso il 22enne. Tra i suoi passaggi: “Il numero di studenti che proseguono gli studi è in costante aumento, l’abolizione del numero chiuso e l’importante programma di reclutamento hanno portato enormi benefici. Il merito va certamente anche alla gratuità dell’istruzione e agli importanti investimenti per il welfare. Credere nell’Università ha funzionato: la disoccupazione giovanile è prossima allo zero. Questo è il discorso che tutti vorremmo ascoltare”. Non sono mancate le Risate in sala.

Da non perdere