I furbetti del cartellino ad Acireale

Ben sessantadue dipendenti del Comune di Acireale sono stati denunciati per essere stati responsabili a vario titolo di truffa ai danni di ente pubblico e di falsa attestazione di presenza in servizio sul luogo di lavoro. Tre ‘furbetti del cartellino‘ sono proprio stati arrestati, per altri dodici è scattato l’obbligo di firma mentre altri 47 sono stati solo denunciati. L’indagine era partita il 26 febbraio 2015, ma aveva subito uno stop dopo sole due settimane perché uno dei dipendenti indagati aveva distrutto la telecamera piazzata per effettuare le intercettazioni. I dipendenti erano soliti strisciare il badge delle presenze anche per altri colleghi non presenti a lavoro.

Da non perdere