Holigans e neonazisti a Bruxelles, tensioni in piazza della Borsa

Simpatizzanti di estrema destra, Holigans e neonazisti sono scesi in piazza della Borsa a Bruxelles per manifestare contro la polizia. Una Pasqua di tensione nella capitale belga dove circa 500 persone si sono radunate intonando inni neonazisti e anti islamici e lanciando pietre e bottiglie contro gli agenti delle forze dell’ordine chiamati a controllare i disordini in piazza. Gli agenti hanno anche usato idranti per respingere il gruppo. I tifosi, vestiti di nero e incappucciati, sono arrivati alla gare de Nord di Bruxelles dalla città di Vilvorde per manifestare contro il terrorismo nonostante il divieto di assembramento emesso dalle autorità locali e nazionali, dopo gli attentati di martedì scorso in città.

Da non perdere