Halleluja, la versione della bimba autistica commuove il web

Una versione di Halleluja, il capolavoro di Leonard Cohen, come non l’avete mai sentita. Kaylee Rodgers ha 10 anni, va a scuola alla Killard House School a Doaghadee, contea di Down (Irlanda del Nord) ed è affetta da autismo e da un disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD), ma la potenza del canto ha superato le barriere della malattia. La piccola infatti quando è arrivata a scuola non riusciva neanche a leggere ad alta voce davanti ai compagni: oltre ad avere difficoltà nel relazionarsi con gli altri, Kaylee ha “comportamenti dirompenti, non appropriati all’età” con sbalzi di umore che rendono difficile se non impossibile una relazione normale con i compagni e con gli estranei. La bimba però ha un asso nella manica: il canto. Kaylee canta da quando ha 3 anni ed è un momento magico per lei che riesce così a vincere i suoi problemi, come dimostra la sua esibizione. Il video è diventato subito virale, commuovendo il web.

Da non perdere