Giornalista malmenato dalle guardie di Marine Le Pen

Il giornalista Paul Larrouturou, del team di Quotidien, programma che va in onda sulla rete televisiva francese TMC, è stato malmenato dalle guardie di Marine Le Pen, candidata del Front Nationale alle presidenziali francesi di aprile (e favorita, secondo i sondaggi). Il giornalista aveva appena posto una domanda alla leader dell’estrema destra, e cioè se fosse vero che aveva pagato la sua guardia del corpo privata con i soldi del parlamento europeo. Quindi il cronista è stato immediatamente allontanato con la forza dalle guardie del corpo di Le Pen, allertate dalla stessa (e non dal servizio d’ordine del centro congressi in cui si trovavano, come aveva cercato di sostenere il Fronte Nazionale.

Da non perdere