Gina Haspel, la ‘sanguinaria’ alla guida della Cia

Pubblicato da Redazione NanoPress Mercoledì 14 marzo 2018

La prima donna alla guida della Cia si chiama Gina Haspel. Nominata vice dell’Intelligence Usa da un mese, ha un’esperienza professionale di più di 30 anni ”sul campo” come agente sotto copertura. Soprannominata ‘la sanguinaria’, Gina Haspel all’epoca della guerra al terrorismo, dopo l’11 settembre, comandava in Thailandia il primo ‘black site’ della CIA, ovvero una di quelle prigioni segrete dove i detenuti venivano torturati con il metodo del ‘waterboarding’ per ottenere informazioni. Il suo nome in codice era Cat’s Eye.