Gianfranco Rosi punta a vincere la statuetta

Anche l’Italia protagonista agli Oscar 2017: Fuocommare di Gianfranco Rosi è candidato come miglior documentario insieme a I Am Not Your Negro, Life, Animated, O.J.: Made in America e 13th. Fuocoammare è stato girato a Lampedusa e racconta gli sbarchi dei migranti visti con gli occhi degli abitanti dell’isola, tra cui il medico Piero Bartolo che ha dedicato la sua vita all’accoglienza dei profughi che arrivano dal mare. Il docufilm ha vinto lo scorso anno l’Orso d’Oro per il miglior film al Festival di Berlino e a settembre è stato selezionato come pellicola italiana in lizza per l’Oscar 2017 al miglior film straniero, categoria dalla quale è stato però escluso il 16 dicembre. Ma, per fortuna, Fuocoammare ha un’altra chance agli Oscar, quella di vincere la statuetta come miglior documentario alla cerimonia che si svolgerà il 26 febbraio a Los Angeles.

Da non perdere