Genova: frana minaccia i palazzi, rientrano 200 sfollati

Sono rientrate nelle loro case le duecento persone che hanno dovuto lasciare la propria casa a Genova a causa di una grossa frana. Le forti piogge dei giorni scorsi hanno fatto cedere un muro di contenimento in località Quezzi nella notte tra sabato e domenica. Sono 60 le famiglie allontanate dalle proprie abitazioni in via Daneo e via Portazza. Queste sono le impressionanti immagini girate dai vigili del fuoco. Gli abitanti parlano di segnali preoccupanti arrivati già una settimana fa. “Colpa di come e’ stata costruita la citta’, è frutto della cementificazione”, commenta il sindaco Marco Doria. Anche in provincia di Imperia sempre una frana ha rischiato di trascinare a valle la frazione di Monesi, nel comune di Mendatica.

Da non perdere