'Forte con i deboli', ha dichiarato l'attrice

Meryl Streep attacca Donald Trump durante la cerimonia di consegna dei Golden Globe 2017, che si è svolta a Beverly Hills nella notte tra l’8 e il 9 gennaio. L’attrice, salita sul palco per ritirare un prestigioso premio alla carriera, ha condannato l’atteggiamento avuto dal presidente eletto durante la campagna elettorale, in particolare quando ha preso in giro, imitandolo, un giornalista disabile del New York Times. ‘Quando questa umiliazione viene compiuta da un personaggio pubblico così potente’, ha spiegato la tre volte premio Oscar, ‘Dà il permesso a chiunque di fare lo stesso. La mancanza di rispetto porta alla mancanza di rispetto, la violenza incita alla violenza. Se i potenti usano il loro potere per bullizzare gli altri, perdiamo tutti‘. Contattato dalla stampa Trump ha minimizzato l’episodio, ricordando che Meryl Streep è stata una delle maggiori sostenitrici di Hillary Clinton e che, in generale, il mondo del cinema non è stato mai dalla sua parte.

Da non perdere