Fiat 600 prende il volo durante un drag race

Quando si esagera nell’elaborare un’auto per una drag race. E’ accaduto in Gran Bretagna, sulla pista di Santa Pod. L’incidente ha coinvolto una Fiat 600, una delle più antiche, aveva ancora le portiere controvento. Il suo proprietario ha infilato nello striminzito cofano motore un propulsore 2.0 turbo che raggiunge i 200 cavalli. In un peso complessivo della vettura inferiore ai 600 Kg. Nelle sue varie versioni, la 600, anche quando affidata alle mani dell’Abarth per le competizioni, non ha mai superato i 1.000 centimetri cubici. Inoltre è stato commesso un errore enorme nella preparazione dell’auto. Alle vetture più potenti delle drag races di solito viene applicato sulla coda un doppio tubo di una certa lunghezza, al quale è montata una rotella. Serve a dare equilibrio alla macchina, per evitare che la potenza enorme durante l’accelerazione faccia impennare troppo la vettura. Il proprietario di questa 600 non lo ha fatto. Ora guardate cosa è accaduto.

Da non perdere