Esplosione e sparatoria in Turchia, le immagini da Smirne

Un’autobomba è esplosa in Turchia, vicino al tribunale di Smirne, la terza città del Paese, causando diversi feriti. In seguito è scoppiato un conflitto a fuoco. Testimoni hanno riferito di avere sentito spari all’interno del palazzo di giustizia, che si trova nel distretto di Bayrakli. Almeno un poliziotto e un dipendente del tribunale sono morti nell’attacco, oltre a due terroristi rimasti a loro volta uccisi nella sparatoria. Dopo ambulanze e vigili del fuoco, sul posto sono subito arrivati altri poliziotti, vigili del fuoco e militari. Secondo quanto riportato dall’agenzia statale Anadolu, i terroristi erano per lo meno tre. Due di essi risultano feriti a morte, quindi un altro attentatore risulta essere in fuga. Il governatore della città, Erol Ayyildiz, ha raccontato che i terroristi avevano addosso 8 bombe a mano e hanno anche fatto esplodere un altro veicolo dopo la prima autobomba.

Da non perdere