Epidemia morbillo in Italia, il virus torna a far paura

Pubblicato da Redazione NanoPress Lunedì 12 novembre 2018

E’ di nuovo allarme morbillo in Italia. Dopo gli 8 casi di contagio avvenuti presso l’Ospedale Giovanni XXIII di Bari negli ultimi giorni, si torna a parlare di epidemia di morbillo. Cresce la paura anche se le autorità competenti per ora hanno scongiurato l’ipotesi. Pare che il contagio a catena sia stato provocato da una bambina, figlia di genitori no vax, che non avrebbe ricevuto le cure adeguate una volta arrivata in ospedale. I dati diffusi dall’OMS rivelano però un sensibile aumento di contagi negli ultimi dieci anni, direttamente proporzionale alla diminuzione delle vaccinazioni. Pare siano oltre 41mila le persone contagiate e 34 i decessi in questo arco di tempo. Più di 1000 casi segnalati in Italia nei primi sei mesi del 2018. Secondo gli esperti il visus del morbillo è eccezionalmente contagioso, per questo è importante vaccinarsi. Da qui l’appello internazionale volto a sottolineare l’importanza delle vaccinazioni per la salute della collettività.