Epidemia dello sbadiglio in metro: prendi un caffè

La maggior parte delle persone quando vede qualcuno sbadigliare inizia a sbadigliare a sua volta, proprio come fosse contagioso. Questa specie di contagio è stato anche riconosciuto e confermato da uno studio dell’Università di New York. Su queste basi, un’azienda di caffè ha installato nella metro di San Paolo un’affissione pubblicitaria interattiva nella quale si vede un volto umano che, al passaggio delle persone (rilevate tramite un meccanismo), si attiva e comincia a sbadigliare.Più persone passano, più aumentano gli sbadigli del volto, e così in pochi minuti si innesca una specie di epidemia dello sbadiglio. Ed è in quel momento che scatta la promozione del caffè, con delle signorine che lo servono a chi prima sbadigliava.

Da non perdere