Donna segue GPS e finisce con l'auto in un lago

A volte i navigatori satellitari possono ingannare. Basta un attimo di esitazione, un piccolo errore e si può finire nei guai. Questa volta ne ha fatto le spese una donna in Canada. I risultati si possono osservare in questo video. La donna ha seguito ciecamente, è il caso di dirlo, il proprio Gps ed è finita in acqua. Ontario, 12 maggio 2016. Era circa mezzanotte, c’era la nebbia. Una donna stava guidando la propria Toyota Yaris nei pressi della Georgian Bay, una località lungo il lago Huron. La giovane non era pratica dei luoghi, quindi si stava affidando al suo navigatore. Ma ad un certo punto ha svoltato nella direzione sbagliata, andando proprio verso un molo di attracco. Quindi all’improvviso la donna si è letteralmente sentita mancare il terreno sotto i piedi e la Yaris è precipitata nel lago. Si è salvata uscendo dall’auto e nuotando a riva. La Toyota invece si è inabissata.

Da non perdere