Donna beve birra in spiaggia, i poliziotti la prendono a pugni

Pubblicato da Redazione NanoPress Martedì 29 maggio 2018

Una donna di 20 anni che si trovava sulla spiaggia di Wildwood, nel New Jersey, insieme a figlio, marito e amici, è stata ‘beccata’ da una ronda di poliziotti mentre stava bevendo una birra. Gli agenti le hanno chiesto i documenti per verificarne l’età (in questo stato degli Usa occorre avere almeno 21 anni per poter bere alcolici), l’hanno sottoposta a alcoltest che è risultato negativo, ma quando lei ha chiesto: “Possibile che non avete cose più importanti da fare che controllare i documenti a chi beve in spiaggia?”, gli agenti hanno reagito immobilizzandola e prendendola a pugni per poterla ammanettare. Emily Weinman è stata denunciata per aggressione a pubblico ufficiale e rischia il carcere.