Di Maio: 'A noi interessa la stabilità'

Il capogruppo dei grillini Luigi Di Maio ha fatto notare come al Movimento 5 Stelle interessi soprattutto la stabilità. E’ questo per lui l’elemento essenziale, che dovrebbe essere oggetto di discussione fra i partiti. Eppure si continua a parlare di legge elettorale. In particolare il confronto è avvenuto su due punti fondamentali, il premio di maggioranza e il ballottaggio. Il Premier si è dimostrato particolarmente aperto nello specifico sulla possibilità che si vada al ballottaggio, eventualmente, al secondo turno, fra le liste che hanno ricevuto più voti. Secondo il Presidente del Consiglio, fra grillini e PD non c’è molta lontananza per quanto riguarda le riforme. Più che altro occorre chiedere il parere anche delle altre forze politiche. Per questi motivi la verifica, di comune accordo, è stata rimandata all’1 agosto.

Da non perdere