Desirée, Salvini: “Torno a San Lorenzo con la ruspa”

Pubblicato da Redazione NanoPress Mercoledì 24 ottobre 2018

Sull’omicidio di Desiré Mariottini interviene anche Matteo Salvini. Il ministro dell’Interno è andato a visitare il palazzo occupato del quartiere San Lorenzo dove la giovane è stata trovata cadavere. Salvini è stato accolto dai fischi di chi gli dava dello sciacallo e dagli applausi di chi ha apprezzato la presenza dello Stato in un quartiere degradato. “Tornerò a San Lorenzo con la ruspa”, ha assicurato il ministro. Il palazzo nel quale Desiré Mariottini è stata drogata, violentata e uccisa è un edificio pieno di appartamenti occupati illegalmente. Salvini ha intanto chiesto al Comune di Roma l’elenco dei quasi 100 immobili che si trovano nella stessa situazione. A chi gli domanda di eventuali responsabilità dell’amministrazione Raggi, Salvini risponde dicendo che la situazione è fuori controllo da anni.