Dalai Lama a Milano, le proteste della comunità cinese

Il Dalai Lama è arrivato a Milano per ricevere la cittadinanza onoraria da parte del capoluogo lombardo ma le proteste della comunità cinese non si sono fatte attendere.  La Cina protesta formalmente per la visita delDalai Lama a Milano e per il conferimento di cittadinanza onoraria. “Un fatto che ha ferito gravemente i sentimenti del popolo cinese“, afferma in una nota l’ambasciata cinese a Roma. “Tutto ciò – aggiunge – ha un impatto negativo sui rapporti bilaterali e sulle cooperazioni tra i due Paesi“. “Consideriamo negativamente l’iniziativa di concedere la cittadinanza onoraria al Dalai Lama e pur rispettando le scelte del Consiglio comunale, ovviamente, ribadiamo il nostro diritto al dissenso su queste, considerando la regione del Tibet parte integrante della Cina da secoli e consideriamo anche i toni esasperati ed estremi di una minoranza della comunità cino-milanese altrettanto negativi. La nostra missione è unire e integrare, non dividere ed esasperare“. Così Francesco Wu, presidente dell’Unione imprenditori Italia-Cina.

Da non perdere