Così i siriani si ammazzano fra di loro

Continuano le battaglie in Siria fra isoldati fedeli al regime di Bashar Al Assad e i ribelli chevorrebbero sovvertire l’ordine costituito. Ma soprattutto continuasenza sosta l’uccisone sistematica, da entrambe le fazioni, dicentinaia di persone, molte delle quali sono civili. Secondo le stimedell’Unicef a pagare i danni maggiori di questa guerra civilisarebbero soprattutto i bambini che, indifesi, continuano ad esseresterminati. E non si placa neanche il dibattito internazionale fra iPaesi interventisti, che vorrebbero inviare le proprie truppe inSiria, e quelli che invece sostenono non sia corretto intromettersiin uno scontro interno a una nazione. La discussione sull’interventoè ancora legata all’impos

Da non perdere