Copenaghen sparatoria di San Valentino

Copenaghen: sono state due le sparatorie avvenute nella città danese. Un attentato è stato svolto contro un caffè e l’altro contro una sinagoga. Secondo la polizia sarebbe stato fermato e ucciso il responsabile. Il presunto killer aveva aperto il fuoco contro gli agenti a Norrebro, nei pressi di una stazione, nonostante gli avvertimenti di questi ultimi. L’uomo sarebbe il presunto killer, ha confermato la polizia danese in conferenza stampa, collegato alle due sparatorie in cui sono morte due persone e altre cinque sono rimaste ferite. La caccia all’uomo è durata tutta la notte e ha visto l’utilizzo di elicotteri e veicoli blindati per le strade della capitale. Non ci sarebbero complici

Da non perdere