Con la pistola alla tempia reagisce e picchia ladro

Pubblicato da Redazione NanoPress Mercoledì 2 maggio 2018

Con la pistola alla tempia il titolare di un negozio ha reagito picchiando il ladro travestito da calciatore che era entrato nel suo locale di Quartu per tentare una rapina. Grazie alle riprese delle telecamere del negozio e a quelle degli altri esercizi della zona è stato possibile rintracciare il modello dell’auto usata per la fuga e osservare dove il bandito aveva poggiato le mani all’interno del negozio. La polizia ha quindi individuato l’autore che il 22 aprile scorso si era introdotto in un negozio gestito da un cittadino cinese. Si tratta di un 36enne residente a Cardedu, in Ogliastra, ma che vive e lavora a Roma come operatore ecologico: è stato indagato in stato di libertà per rapina aggravata e lesioni.