Comune di Manfredonia, 11 arresti: timbravano e facevano la spesa

La Guardia di Finanza di Manfredonia ha posto agli arresti domiciliari 11 dipendenti comunali con l’accusa di truffa ai danni del Comune e della Regione Puglia. Gli indagati sono accusati, assieme ad altri undici individui ancora a piede libero, di aver timbrato il cartellino che attesta la loro presenza sul posto di lavoro, ma di essersi poi dedicati ad altre attività, siano essere altre attività lavorative o impegni casalinghi quali, per esempio, andare a fare la spesa. Gli inquirenti hanno posto delle telecamere nascoste vicino alle apparecchiature dell’ufficio che attestano la presenza dei lavoratori, poi li hanno pedinati, scoprendo così i comportamenti illeciti.

Da non perdere